ISBN 9788879623957 Collane ,

Informazioni aggiuntive

Peso 0.46 kg
Dimensioni 23 × 15 × 20 cm
anno

collana

n° collana:

formato

illustrato

pagine:

Regola di perfezione

38,00

Disponibile

La Regola di perfezione è il capolavoro che formò tutta la mistica del xvii secolo, servendo da manuale per due o tre generazioni di spirituali. Il libro subì però anch’esso la censura che, a fine ’600, colpì tutti gli scritti sospetti di quietismo, e così scomparve praticamente dalla circolazione.

L’opera propone come unica regola di perfezione cristiana l’obbedienza alla volontà di Dio, un’obbedienza che richiede l’annichilimento della volontà personale in un totale distacco. Obbedendo alla necessità, si vive ogni istante, ogni situazione come aspetti di una vita che è insieme contemplativa ed attiva, godendo della perfetta unione con Dio e quindi di una piena beatitudine.

Questa nuova traduzione italiana ripropone, dopo più di tre secoli di oblio, questo capolavoro psicologico, che aiuta a conoscere sé stessi, e in questo modo rende possibile quella conoscenza di Dio che costituisce la felicità dell’uomo.

Benedetto da Canfield
Nacque nel 1562 in Inghilterra da genitori puritani; convertitosi al cattolicesimo entrò a Parigi nell’Ordine dei Cappuccini. Nel corso della sua vita (morì nel 1610) sperimentò estasi e illuminazioni; si ricorreva a lui per l’assistenza spirituale; a lui si attribuiscono insperate conversioni e celebri vocazioni religiose.

A cura di Marco Vannini